lunedì 13 settembre 2010

Editoriale inatteso (e gradito)

Stamattina, prima di andare al lavoro, mi son fermato davanti alla mia edicola, quella il cui proprietario mi mette da parte ogni mese i fumetti. Mi dice “è arrivato xcomics”, e poi, porgendomi la copia del numero 116 mi dice: “tra parentesi, parlano bene di te”.

Il mio cuore fa una capriola, apro e leggo il seguente editoriale scritto dal boss Francesco Coniglio in persona.

Cari lettori,
nel numero scorso abbiamo pubblicato la prima storia a fumetti di Alessandro Allez. Se non l’avete letta, per favore, andate a riprendere la rivista e leggetela. È un gran bell’esordio per un nuovo autore di fumetti. Vi pare poco? Quante sono le riviste distribuite in edicola che possono pubblicare brevi storie a fumetti di autori esordienti? Avete mai provato a contarle? Avete mai provato a quantificare la media del numero di pagine a disposizione di autori esordienti per la pubblicazione su riviste distribuite in edicola su tutto il territorio nazionale, in un anno? Forse bisognerebbe farlo, questo conteggio! Voglio dire che non ci sono poi così tante possibilità per un esordiente autore di fumetti e non sono in molti, durante l’anno, a poter sperimentare l’incontro con i lettori in edicola.
La storia di Alessandro Allez si intitola Performance, è un fumetto di otto tavole a colori di cui Alessandro è autore del testo e dei disegni. (...) Alessandro Allez ha del talento, è un autore generoso e accurato, appassionato e desideroso di progredire. Ha lasciato l’indirizzo di un blog, alla fine della storia. Andate a leggere anche tutto quello che scritto sul suo blog (...) e lasciategli un commento. Ne vale la pena.

(…)

Cosa dire? Ho riletto fino a quando non ho rischiato di fare tardi al lavoro, poi ho chiuso la rivista e con aria sognante mi sono avviato alle mie solite mansioni, camminando a dieci centimetri da terra. È chiaro, l’argomento dell’editoriale non è “Alessandro Allez” ma la possibilità che hanno gli esordienti di pubblicare i propri lavori. Rimane il fatto che gli apprezzamenti ci sono e me lo prendo più che volentieri. Venendo da Francesco Coniglio sono davvero molto lusingato. Davvero non saprei cos'altro aggiungere. 


3 commenti:

  1. a me l'hai già offerto il brindisino ;) Ale dai ORA CHE SEI SOTTO I RIFLETTORI DEVI LANCIARTI. a parte gli scherzi disegna presto entrambe quelle storie che avevi in mente ...
    ei

    RispondiElimina
  2. complimentissimiiiii ;) Vedi che a lungo andare i risultati arrivano... Devi solo soffermarti meno sui tuoi dubbi e far uscire più cose

    Etto

    RispondiElimina
  3. Gran bella soddisfazione, davvero!!!!

    Aspettiamo la prossima storia... e ovviamente il prossimo editoriale!!! :-D

    RispondiElimina