martedì 1 novembre 2011

... e ritorno



Alla fine ci sono tornato. Ho passato la mattina a farmi mille paranoie sui perché e sui percome; avevo passato a Lucca due intere giornate, tornarci la terza volta mi sembrava vagamente maniacale. Anche la luce dei soldi spesi... conoscendomi, avrei spero ancora. Però il tempo era buono, non avevo impegni impellenti e insomma... Lucca viene una volta all'anno. E con minor frequenza è baciata da un tempo così bello.

Quindi sono partito, tardissimo; e ho fatto bene. Già al casello di Firenze Sud ero in pace col mondo.

Ho rivisto Manunta, che forse non ne poteva più di vedermi ricomparire come un pupazzo a molla. Makkox invece s'era dato, in effetti mi era sembrato piuttosto cotto già sabato. Ho conosciuto il traduttore di Empowered. Ho girato, scattato fotografie, ho passeggiato senza foga tra le montagne di fumetti.

Sono tornato allo stand della Bonelli, c'era meno gente, oggi: l'idea era di guardarmi con calma i bellissimi disegni che i vari autori avevano realizzato per omaggiare il compianto editore; una galleria bellissima, anche toccante.

* * *

Di seguito, una casuale carrellata di foto. 




(!)

(!!)









1 commento: